L’Ostello

Proposta di riqualificazione per la società cooperativa Alberto da Giussano

2012 Legnano (Va)

con studio ColomboBartali

La proposta suggerisce il recupero di alcuni spazi sottoutilizzati del Circolo Cooperativo Alberto da Giussano, convertendoli in una struttura ricettiva, un ostello, capace di ospitare persone che per periodi più o meno brevi hanno necessità di soggiornare nell’area del Bustese o nell’area metropolitana a nord di Milano. L’idea di realizzare un ostello nasce dal tentativo di coniugare i tipi di spazi e l’offerta di servizi già presenti all’interno del circolo (bar, ristorante, cortili) e la richiesta di posti letto economici indotti dall’attrattività di alcune funzioni di particolare rilevanza presenti nel territorio. Il progetto si pone l’obbiettivo di recuperare il ruolo sociale del Circolo Cooperativo Alberto da Giussano all’interno del Comune di Legnano e dell’area più vasta dell’alto Milanese. L’ostello sarà realizzato garantendo una flessibilità di posti letto da un minimo di 22 ad un massimo di 44 oltre a 8 posti letto per permanenze che si prolungano nel tempo.  L’area cortilizia antistante la porzione d’immobile oggetto di intervento ospiterà una zona destinata al parcheggio e noleggio delle biciclette. Dal cortile principale si accede direttamente alla reception alle spalle della quale si trovano gli spazi collettivi a libero accesso di tutti gli ospiti. Il primo volume comprende inoltre al piano terra la camera con accesso a persone portatrici di handicap fisici e la scala che distribuisce al piano superiore le camere ad uso collettivo. Dalla zona reception si accede al cortile interno dove si trova il giardino comune caratterizzato da pergolati che pongono in connessione protetta gli edifici che vi si affacciano. Il vecchio salone diventerà lo spazio dedicato alle stanze di lunga permanenza. Quattro unità residenziali completamente autonome per una/due persone disposte su due livelli (soppalco). L’ultimo edificio che si affaccia sul cortile interno sarà adibito a stanze collettive e locali tecnici. La presenza del vicino bar e ristorante del Circolo Cooperativo Alberto da Giussano non possono che vicendevolmente completare l’offerta. L’ostello si troverebbe tutti i servizi direttamente collegati ed accessibili ed il bar ed il ristorante potrebbero ottenere nuova linfa vitale e stimolo per una ripresa delle attività ad oggi in calo.