Scuole innovative #

Una nuova scuola per Bagnatica

con Bianco+Gotti architetti,
Davide Spreafico,
Luca Brivio

2017 – Concorso internazionale di progettazione

Strutture: Myallonnier Ingegneria srl

Consulenza: Ing. Alessandro Nani

Il progetto prova a risolvere il tema con un gesto semplice e lineare, costruendo un edificio leggero di un solo piano, con struttura in legno, rivestito di tavole di larice.
La proposta connette, attraverso l’elemento distributivo interno, la scuola esistente e costruisce una nuova corte comune. Questa spina dorsale dell’impianto è un molo di attracco per il sistema a padiglioni delle aule e spazio delimitato nella corte intima dei laboratori.
Gli spazi della scuola si articolano a partire dall’atrio di ingresso, che trasparente consente di traguardare i differenti ambienti esterni. Un grande corridoio-agorà articola spazi per riunioni informali garantendo nuove possibilità di socializzazione e flessibilità d’uso.
Dal corridoio si accede alle sei aule che si organizzano a coppie.
Ciascuna dispone di un cortile, uno spazio aperto dedicato.
In sequenza si organizzano, in modo compatto, i laboratori, a costruire la corte, spazio pubblico inatteso e riparo protetto.